Inizio saldi invernali 2014 : come evitare le fregature ed una carrellata di app per la sopravvivenza!


Buongiorno ragazze 🙂 a Gennaio iniziano i saldi e, quante di voi hanno intenzione di fare strage? 🙂 io sì ogni volta! A dire il vero, mi piace molto lo shopping prima dei saldi perché riesco a trovare tutto quello che fa al caso mio senza problemi di taglie e poco assortimento ma in ogni caso ogni anno riservo un ugualmente un budget da spendere in questi periodi. Oggi ( come vi avevo promesso QUI IN QUESTO POST) voglio lasciarvi tutti i miei consigli su come acquistare (semi) intelligentemente durante i saldi!!
PIANIFICARE:
Io comincio a fare un giro dei negozi ( sia sul corso delle città che più frequento, che nei migliori store online perché come sapete io non amo il caos dei saldi e preferisco lo shopping online ) già prima del periodo saldi, per decidere su quali soffermarmi e assaltare in ordine di preferenza. 
EVITARE IL CAOS:
Ammetto di non essere una mega fan delle lunghe code, degli ambienti con troppe persone e tante spinte, a meno che non sia un concerto o la discoteca. Quindi cerco di andare sempre nei negozi ad orario di apertura, prestissimo, o addirittura ad ora di pranzo ( c’è sempre meno gente), non solo per avere la meglio e più scelta sui capi in saldo, ma proprio per evitare troppa folla 😛 
SALDI ONLINE:
Rimanendo in tema di “odio la folla” ammetto che gran parte dei miei acquisti con saldo sarà su web, proprio nei miei online sorte preferiti. ( Quelli che vi segnalo nei miei outfit CLICCA)
SCRIVERE UNA LISTA:
Io faccio sempre una lista dei capi che più ho desiderato durante la stagione, ma che non ho comprato perché troppo cari! O anche di tutto quello che manca nel mio armadio. Divido la mia selezione di acquisto così:
– Pezzi invernali : Cappottini, piumini, stivaletti, stivaloni, maglioni e vestiti caldi.
– Pezzi di moda per la prossima stagione.
– Gli intramontabili e l’intimo: Decoltè nere, camicie, jeans, vestitini neri, pigiami, lingerie, tee basiche, ombrelli nuovi!
OCCHIO ALLE FREGATURE:
Tornare a casa con tante cose che abbiamo pagato pochissimo, ma che sono totalmente inutili. Non ci si guadagna nulla, anzi io in passato mi sono solo ritrovata ad avere il doppio delle cose da buttar via quindi doppia fatica!


CONSERVARE LO SCONTRINO:
E’ falso che i prodotti in saldo, se difettosi non possono essere sostituiti!!!!!
DIFFIDARE DI CAPI ECCESSIVAMENTE SCONTATI:
I saldi oltre al 50% possono nascondere merce non di stagione e capi molto molto datati. Un confronto con i prezzi e gli articoli sul web può dare un’idea.
VALUTARE COSA SI ACQUISTA:
Non acquisto mai prodotti che non posso provare e verifico sempre che siano in condizioni perfette. Fatto questo “tengo nelle mie grinfie” il capi che più mi piacciono fino al termine del giro di perlustrazione del negozio, poi alla fine scelgo cosa è IN cosa è OUT. ( Con tanto di evidenti parolacce di chi intanto aveva puntato il mio bottino e spera io lo lasci! hahah succede sempre!)
LA VERIFICA DEI PREZZI:
Verificare che sul cartellino siano ben indicati 3 dati: il prezzo originario, la percentuale di sconto e il prezzo finale.
Se non si tratta di un franchising o un rivenditore autorizzato, se ricordate il prezzo originario ” prima del periodo saldi” meglio ancora, per verificare che non ci siano state sleali e scorrette falsificazioni di saldo. Purtroppo accade!
PRIMO GIORNO DI SALDI:
E’ consigliato svegliarsi presto, recarsi nei negozi pianificati, e via all’assalto! XD Odio il leva-metti metti-leva dei camerini ma è importante, quindi il giorno dei saldi mi vedrete in strada senza accessori, capelli legati, ma con sneackers comode, borsa molto capiente per mettere qualche acquisto e liberare le mani, jeans e maglietta…comoda ed easy per fare tutto veloce!

 
Ecco, infine, una carrellata di app per dispositivi mobili, spero vi torni utile:
ApertoDomenica (gratis, iOS/Android), un’app che dice quali negozi, supermercati e centri commerciali sono aperti di domenica e nei giorni festivi. 
Hello Expense (gratis, Android). Con la quale tenere traccia di tutte le spese fatte nel periodo dei saldi. L’app permette di suddividere le singole voci per categoria (ad esempio abbigliamento, libri, musica) in modo da rendersi conto di quanto si sta spendendo. 
DoveConviene (gratis, iOS/Android). Il modo migliore per tenersi aggiornati sulle ultime offerte e sconti dei negozi più vicini. L’applicazione permette di sfogliare i veri e propri volantini dei negozi pubblicati in rete.
SaldiPrivati (gratis, iOS/Android/WindowsPhone) è un buon metodo per comprare i prodotti che più interessano direttamente in mobilità pagando con carta di credito o attraverso un conto Paypal.
( Le foto sono state scattate in Boutique Jole, Michael Kors Milano e Gio Cellini bags Milano) 
INFINE: 
Non so voi, ma io ho la sfortuna di desiderare proprio quei capi che hanno prezzo fisso tutto l’anno e non vanno in sconto ( tipo da Zara) quando è così mi arrendo, bandiera bianca! hahaha 
Lasciatemi i vostri consigli in un commento. Buono Shopping!!
Se vi va, seguitemi on air su Instagram qui @mariezamboli


57 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *